Sardegna

M5s: Comitato garanzia revoca espulsione Cuccu

Avvocati consigliera, primo passo anche per risarcimento danno

 "Il comitato di garanzia del M5S con provvedimento notificato oggi ha revocato in via definitiva il provvedimento di espulsione di Carla Cuccu". Lo annunciano gli avvocati della consigliera regionale sarda dei pentastellati secondo i quali, con questo atto il M5s ha riconosciuto "la fondatezza delle argomentazioni con cui il Tribunale di Cagliari ne aveva sospeso gli effetti".

La revoca, secondo i legali di Cuccu, Patrizio Rovelli e Lorenzo Borrè, rappresenta "un primo successo importante in una battaglia giudiziaria che comunque va avanti per far accertare anche la patente illegittimità del provvedimento di sospensione adottato nell'estate 2020, nell'ambito dello stesso procedimento disciplinare, dal collegio dei probiviri e per ottenere il risarcimento dei gravissimi danni arrecati ai diritti politici della nostra assistita e per mettere in luce le esatte tre ed articolate dinamiche che hanno portato ad adottare un provvedimento riconosciuto come illegittimo. Perché - aggiungono - ci domandiamo, prima di adottarlo non fu constatata l'illegittimità della proposta di espulsione e soprattutto da chi partì questa proposta e perché? Confidiamo che la via giudiziaria sia quella corretta per ottenere le dovute risposte.  E i dovuti risarcimenti, morali e patrimoniali" .
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie