Covid: Gimbe, in Sardegna prosegue calo casi e ricoveri

Unica criticità,meno test effettuati in prima settimana febbraio

Sono decisamente più positivi gli indicatori sulla diffusione del Covid-19 in Sardegna, nella seconda settimana di zona arancione e nei primi giorni di fascia gialla. Lo si evince dal consueto report della Fondazione Gimbe per la quale l'unica criticità nel periodo 3-9 febbraio riguarda l'indicatore relativo alle "Persone testate per 100.000 abitanti" rispetto alla settimana precedente: 864 contro i 1.013 test effettuati nella settimana tra il 27 gennaio e il 2 febbraio.

I casi attualmente positivi per 100.000 abitanti sono invece 893, in diminuzione rispetto al dato precedente di 927, con una percentuale di incremento del 2,4% contro il 3,6% della settimana precedente.

Prosegue il trend di svuotamento dei posti letto in area medica (dal 27% al 23%) occupati da pazienti Covid−19 mentre resta pressocheè stabile in terapia intensiva 18% (17% nella rilevazione precedente). entrambi i dati sono comunque sotto la soglia di saturazione definita dal Governo. Secondo l'Agenas ieri addirittura la pressione dei posti Covid nelle Intensive era scesa al 15%.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie