Lirico Cagliari: note, favole e magia per incantare pubblico

Terzo appuntamento per "Inverno in musica"

Capolavori per piccoli ed adulti che insegnano ad amare e conoscere il magico mondo dell'orchestra e della musica classica. Per il terzo appuntamento con "Inverno in musica" il Teatro Lirico di Cagliari ha proposto un itinerario fra XVIII e XX secolo tra favola e magia. Dal palco del teatro cagliaritano in diretta su Videolina e in streaming sui canali web de L'Unione Sarda è stato trasmesso un concerto sinfonico che ha segnato il felice e apprezzato debutto sul podio cagliaritano di Enrico Calesso. Ha guidato l'Orchestra del Lirico in un avvincente programma musicale.

La serata ha preso il via dalla Settecentesca "Sinfonia dei Giocattoli" sulla cui paternità c'è un piccolo mistero: Leopold Mozart, padre di Wolfgang Amadeus? Ol monaco benedettino Edmund Angerer? O forse Haydn?. Poi un salto di due secoli al '900 con The Young Person's Guide to the Orchestra di Benjamin Britten.

Finale con brio con l'incanto di Pierino e il lupo, favola sinfonica di Sergej Prokof'ev, rappresentata, per la prima volta a Mosca nel 1936 e composta con lo scopo di avvicinare i bambini alla musica.

A parlare e creare l'incanto sonoro sono stati gli strumenti e le note del compositore russo. La voce narrante del popolare attore cagliaritano Massimiliano Medda ha dato vita ai personaggi e colorato la narrazione con lo slang cagliaritano e la sua cifra comica e condotto nella magia della storia con la coinvolgente caccia al lupo. Questa sera alle 18 si replica.

Ancora un concerto a porte chiuse e per pubblico da casa per il teatro guidato da Nicola Colabianchi, nel rispetto delle norme sul contenimento del Covid.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie