Rischio alluvioni, la Regione stanzia 8 milioni di euro

Solinas, ulteriore misura di sostegno ai Comuni per la sicurezza

La Giunta regionale ha stanziato 8 milioni di euro, di cui 4 per l'annualità 2020 e 4 per l'annualità 2021, in favore dei Comuni per la definizione del reticolo idrografico, in linea con quanto previsto dalle norme di attuazione del Piano per l'assetto idrogeologico, Pai. Il reticolo idrografico, una volta validato dall'Autorità di Distretto - spiega la Regione - costituirà il riferimento per gli studi di approfondimento dell'assetto idrogeologico e per gli eventuali interventi in aree a rischio idraulici e da frana, e contribuirà in maniera significativa a incrementare lo stato di previsione, quindi a ridurre i danni che possono derivare da un evento alluvionale.

"Con questa ulteriore misura di sostegno ai Comuni - afferma il presidente della Regione Christian Solinas - puntiamo sulla sicurezza per ridurre il rischio e aumentare la resilienza dei territori in aree ad alta pericolosità. La Storia della Sardegna, anche e soprattutto quella recente, ci insegna che davanti a fenomeni dolorosi quali alluvioni e frane, insieme alla messa in sicurezza, è fondamentale mettere in campo tutti gli strumenti di studio e analisi utili a pianificare e prevenire. La Regione è impegnata concretamente in una importante azione di tutela dei territori con l'obiettivo primario di salvaguardare l'incolumità delle persone e ridurre al minimo i danni ai beni, alle attività economiche e al patrimonio architettonico e culturale delle Comunità minacciate da fenomeni di dissesto idrogeologico", ha concluso Solinas.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie