Influenza: vaccini già esauriti ma 70mila dosi in arrivo

Appello di Nieddu al Governo, "garantire i 530mila promessi"

I vaccini antinfluenzali sono già terminati ma 70mila nuove dosi stanno per essere distribuite ai servizi di igiene pubblica e ai medici di famiglia. Di queste, 10mila solo a Cagliari. Sinora sono state consegnate alla Sardegna 210mila delle 530mila fiale ordinate. Tra oggi e domani saranno a disposizione nelle farmacie 15mila dosi al costo di 12 euro per i cittadini tra i 7 e i 60 anni senza patologie e da ritirare dietro prescrizione medica su ricetta dematerializzata e presentazione della tessera sanitaria.

Complessivamente, dunque, con le ultime dosi la Regione arriva a 305mila vaccini, 225mila in meno rispetto a quelle attese e che sarebbero già dovute essere recapitate. Cosa è successo? Le multinazionali non riuscirebbero ad evadere gli ordini, ma si parla anche di precedenze date a Paesi che non si sono organizzati in anticipo come l'Italia ma ora, pur di avere i vaccini, sono disposti a pagare di più.

L'assessore della Sanità Mario Nieddu ha sollevato il problema anche ieri in conferenza Stato-Regioni e ha chiesto al Governo di farsene carico, "ma anche l'Ue - ha ricordato - deve far sentire la propria voce". Come è noto, hanno diritto al vaccino gratuito prima di tutto gli anziani sopra i 60 anni e le categorie fragili. Ancora, però, è difficile stabilire quanti di queste categorie si siano potuti vaccinare in queste settimane in Sardegna.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie