Cagliari, al via i centri estivi per bambini e ragazzi

Gioco e socialità,attività gratuite per studenti tra 5 e 17 anni

(ANSA) - CAGLIARI, 09 LUG - Un'alternativa al mare, un modo per far stare i bambini insieme. E un punto di appoggio per i genitori che lavorano. A Cagliari via ai centri estivi per il gioco e la socialità, gestiti da organismi privati, avviati nel rispetto delle linee guida emanate dal Governo e dalla Regione.
    Ma ci sono anche altre soluzioni: dal mese di luglio sono state avviate anche le attività gratuite, rivolte a bambini e giovani tra 5 e 17 anni, in tre dei quattro centri di quartiere cittadini. "Le attività si svolgeranno in parte nelle sedi del centri e in parte negli spazi all'aperto resi disponibili - spiega l'assessora alle Politiche Sociali, Viviana Lantini - e prevedono animazione socio-educativa, gioco e laboratori, per consentire ai bambini di recuperare una giusta dimensione di socialità e alle famiglie di avere servizi utili alla conciliazione tra tempi di vita e di lavoro".
    Tra le attività estive gratuite avviate "la Bottega dei sogni", in piazza Savoia: le attività proposte si svolgeranno tra gli spazi del centro e all'aperto al parco dei Giardini Pubblici, nel periodo estivo compreso tra luglio e settembre.
    Servizi a disposizione anche a Pirri , nel plesso scuola primaria dell'Istituto comprensivo "Marcello Serra" in via dei Partigiani. E c'è anche 'Io Centro Officina di Idee" in via Carpaccio. Comune pronto ad avviare al più presto anche le attività del Centro di Quartiere Strakrash. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie