Crs4, sequenziamento per vaccino Covid-19

Piattaforma Next a disposizione della comunità scientifica

La tecnologia del Crs4 in campo nella lotta al coronavirus. Il centro di ricerca di Pula mette a disposizione della comunità scientifica un importante strumento che può dare una mano su tutto il fronte delle battaglia, dal reperimento delle cure al possibile vaccino. Si tratta di una piattaforma di sequenziamento genomico, di bioinformatica e di analisi dati, denominata Next.

I vantaggi sono potenzialmente tanti: la strumentazione e le conoscenze sviluppate in Sardegna possono consentire, tramite accesso remoto, di effettuare esperimenti utili a studiare e a sviluppare nuove metodologie diagnostiche e terapie. Next dà anche la possibilità di approfondire studi di sequenza per supportare lo sviluppo di vaccini, individuare i migliori trattamenti per la cura della malattia, dare una mano sul fronte del monitoraggio epidemiologico

La piattaforma è tra i più grandi centri di sequenziamento in Italia e da anni il CRS4 funge da guida nel contesto nazionale sull'applicazione del Next Generation Sequencing (NGS) a studi di grande e grandissima scala. L'infrastruttura del CRS4, basata su una combinazione di ricerca e sviluppo, di tecnologie sperimentali e risorse computazionali, integra le risorse di calcolo e di data storage (stoccaggio data) del Centro con la strumentazione presente nella piattaforma di sequenziamento e consente l'accesso alla comunità dei ricercatori e degli operatori del settore sanitario e della biomedicina.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie