Premio Montiferru su olio, Puglia al top

In Sardegna una gran menzione e un secondo e terzo posto

(ANSA) - ORISTANO, 13 DIC - La Puglia fa incetta di premi alla edizione 2019 della Shelf Life del Premio nazionale per l'olio extravergine d'oliva Montiferru, una selezione che premia il mantenimento nel tempo delle caratteristiche organolettiche di qualità rilevate al Premio Montiferru e che agli organizzatori (Camera di Commercio, Agenzie regionali Laore e Agris, Comune di Seneghe e Associazione nazionale Città dell'olio) risulta unica al mondo.
    La Puglia vince nelle sezioni Dop Igp (Tenuta Alcamone, az.
    De Carlo di Bitritto), Biologici (Gran Pregio Bio, az. Caputo Maria di Molfetta), Monocultivar (Le Selezioni Coratina, az. Le Tre Colonne, di Giovinazzo), Frantoiani Pluricultivar (Grandi Oli Scisci Don Pasquale, az. Uliveto di Monopoli) e Pluricultivar (Mimì, az. Donato COnserva, di Modugno).
    Il premio per la Sezione Frantoiani Dop va invece alla Campania per l'olio Irpinia Collina dell'Ufita dell'oleificio Fam di Venticano. Quello della Sezione Frantoiani Monocultivar alla Basilicata per l'olio La Majatica di San mauro Forte, quello della sezione Hermanu all'Olio Carriero dell'Azienda Filomena Carriero di Monte Scaggioso. La Sezione internazionale, infine, parla spagnolo, con tre oli della provincia di Cordoba.
    La Sardegna porta a casa una gran menzione per l'olio Gariga Ramine dell'azienda Su Molinu di Ottana e un secondo e un terzo posto nella sezione Biologici per gli oli Masoni Becciu e Ispiritu Sardu dell'Azienda Masoni Becciu di Villacidro. Alla cerimonia di premiazione è intervenuto fra gli altri il sindaco di Seneghe Gianni Oggianu che ha espresso soddisfazione per i buoni risultati della campagna olivicola in corso sul Montiferru e confermato l'appuntamento con il premio per il mese di maggio 2020.(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie