Sardegna

Minacce contro sindaco nel Sassarese

Tentano di incendiare auto e scritte su muro di casa a Burgos

Minacce e attentati nei confronti del sindaco di Burgos (Sassari), Salvatore Arras. La notte di Natale il primo cittadino del piccolo centro del Goceano ha notato delle fiamme provenire dalla sua auto. Insieme a dei parenti si è prodigato per spegnerle, innescate da una bottiglia di acquavite al cui apice era stato sistemato un panno completamente imbevuto. Arras ha immediatamente denunciato il fatto ai carabinieri della Compagnia di Bono. Rientrato a casa dopo aver formalizzato la denuncia, il sindaco di Burgos ha scoperto delle scritte minacciose apparse sul muro della sua abitazione. Arras ha dichiarato di non avere sospetti e di non avere idea di chi possa essere l'autore delle minacce e dell'attentato incendiario. Sulla vicenda indagano i carabinieri del comando provinciale di Sassari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie