Sardegna

Sardegna: 110mln per dissesto territorio

Pigliaru, risorse importanti e immediatamente spendibili

(ANSA) - CAGLIARI, 6 AGO - Per il dissesto idrogeologico in Sardegna arrivano dal Governo 110 milioni di euro, pari a quasi il 10% di quanto stanziato per l'intero territorio nazionale. Olbia, colpita nel 2013 dal ciclone Cleopatra che provocò complessivamente nell'Isola 17 morti, riceverà in totale 81,2 milioni e serviranno per far partire subito i cantieri per la mitigazione del rischio idraulico nel territorio del Rio Gadduresu, Rio San Nicola e Rio Seligheddu. A Cagliari, invece, cui andranno 30 milioni, si metterà in sicurezza la municipalità di Pirri. I primi fondi destinati a Olbia, provenienti dal Cipe (16 milioni e 300mila euro) saranno erogati già nell'autunno. I fondi successivi saranno previsti nella legge di stabilità 2016 e saranno disponibili nei primi mesi dell'anno prossimo. "Abbiamo ottenuto risorse importanti e immediatamente spendibili, che utilizzeremo al meglio per aprire subito i cantieri e mettere in sicurezza il nostro territorio. Siamo particolarmente soddisfatti - commenta il presidente Francesco Pigliaru - Questo risultato è un ottimo esempio di leale collaborazione con lo Stato, frutto di un grande lavoro da parte dell'assessorato dei Lavori Pubblici e di tutti gli uffici competenti. Si tratta di interventi attesi da tempo, che permetteranno a una vasta fascia di popolazione di vivere con maggiore tranquillità". (ANSA).
   

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie