Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Omicidio in Salento, killer confessa, si interroga complice

Omicidio in Salento, killer confessa, si interroga complice

L'uomo ha detto che la vittima minacciava la sua famiglia

LECCE, 03 marzo 2024, 17:35

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Ha confessato il killer di Antonio Amin Afendi, il 33enne di Casarano assassinato questa mattina per strada con tre colpi di pistola. Si tratta di Lucio Sarcinella, di 27 anni, anche lui di Casarano. Ha confessato al termine di un lungo interrogatorio alla presenza del proprio legale nella la caserma dei carabinieri di Casarano davanti ai pm Giovanna Cannarile e Rosaria Petrolo. Ha detto di avere agito perchè Afendi aveva rivolto minacce alla sua famiglia e anche a sua moglie poche ore prima dell'omicidio. 

 E' indagato a piede libero ed è stato rilasciato la scorsa notte dopo l'interrogatorio, il presunto complice di Lucio Sarcinella, il giovane di 27 anni arrestato ieri dopo che ha confessato di avere ucciso Antonio Amin Afendi a colpi di pistola per strada Casarano. E' sospettato di avere guidato l'automobile su cui era il killer, ma non sono state al momento trovate prove del suo coinvolgimento.
Sarcinella è stato invece trasferito in carcere. Si è costituito e ha confessato di avere ucciso Afendi perchè ieri mattina la vittima aveva minacciato sua moglie. Le indagini sono affidate ai carabinieri nel nucleo investigativo di Lecce e della compagnia di Casarano. 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza