Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nuovo questore Bat, 'lotta contro crimine,cittadini collaborino'

Nuovo questore Bat, 'lotta contro crimine,cittadini collaborino'

Fabbrocini si è insediato oggi,proviene da Squadra Mobile Napoli

ANDRIA, 21 febbraio 2024, 12:19

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Questa guerra non possiamo vincerla da soli. Il nostro primo compito è coinvolgere i cittadini, ma i cittadini devono valutare da che parte stare: se collaborare con noi e non supportare, anche indirettamente, la criminalità o se schierarsi dall'altra parte". Lo ha detto Alfredo Fabbrocini, 51 anni, napoletano di Posillipo, nuovo questore della Bat (Barletta-Andria-Trani), che si è insediato oggi in questura ad Andria.
    Pedigree da investigatore, è diventato questore dopo esperienze sul campo in realtà complicate e ricche di sfide come Bari, Foggia e Napoli. "La Bat è un territorio di scontro non tra bande criminali ma tra una società civile che lavora alacremente, fatta di persone perbene, e la criminalità", ha continuato evidenziando che per contrastare furti, rapine ed estorsioni, che sono i reati più compiuti nel nord Barese, potrà contare sull'organico attuale anche se "arriveranno nuove risorse grazie alla collaborazione del Servizio centrale operativo e della direzione centrale del personale della polizia di Stato".
    Tra gli impegni assunti da Fabbrocini, proveniente dalla Squadra Mobile di Napoli, c'è anche quello di arginare racket e violenza di genere. Il primo è stato definito "uno dei reati più odiosi perché la vita della vittima cambia totalmente sia se decide di pagare e poi dovrà farlo per sempre, sia se decide si denunciare. Noi siamo al fianco di chi decide di non piegare la testa". Sulla violenza ai danni delle donne, il neo questore ha chiarito che "è necessario non arrivare al compimento del reato: se c'è una percezione di quanto sta per accadere, allora bisogna denunciare".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza