Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Misseri verso libertà, stop alle auto in via Deledda ad Avetrana

Misseri verso libertà, stop alle auto in via Deledda ad Avetrana

Ordinanza, 'scongiurare ingorghi dopo ripercussione mediatica'

BARI, 10 febbraio 2024, 16:22

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Comune di Avetrana (Taranto) ha emanato l'annunciata ordinanza che vieta, a partire da oggi, la sosta e il transito veicolare in via Deledda e nelle vie limitrofe, "in ragione del prossimo rientro" a casa di Michele Misseri che domani lascia il carcere di Lecce per fine pena, dopo aver scontato una condanna a otto anni per la soppressione del cadavere della nipote 14enne Sarah Scazzi. A uccidere la ragazza, nell'agosto del 2010, sono state, secondo una sentenza passata in giudicato, la moglie e la figlia di Misseri, Cosima Serrano e Sabrina.
    Misseri è in carcere a Lecce dal 2017, dopo una condanna a otto anni, e uscirà con circa un anno di anticipo beneficiando della riduzione della pena per buona condotta, e della norma 'svuotacarceri'.
    Il Comune ha "ritenuto di dovere adottare opportuni provvedimenti di natura transitoria in materia di viabilità - si legge nell'ordinanza - al fine di scongiurare ingorghi veicolari nella via G. Deledda (dove viveva Misseri e dove fu uccisa Sarah, ndr) a causa di presumibili inusitati incrementi di flussi veicolari conseguenti alla ripercussione mediatica degli ultimi giorni" sulla scarcerazione del 69enne.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza