Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Aggressione a pronto soccorso pediatrico di Bari, ferito medico

Aggressione a pronto soccorso pediatrico di Bari, ferito medico

Padre non voleva rispettare tempi attesa per far visita figlio

BARI, 16 marzo 2023, 17:13

Redazione ANSA

ANSACheck

Aggressione in pronto soccorso pediatrico di Bari, ferito medico - RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggressione in pronto soccorso pediatrico di Bari, ferito medico - RIPRODUZIONE RISERVATA
Aggressione in pronto soccorso pediatrico di Bari, ferito medico - RIPRODUZIONE RISERVATA

Non volendo aspettare il proprio turno, un uomo che aveva accompagnato suo figlio al pronto soccorso dell'ospedale pediatrico Giovanni XXII di Bari la scorsa notte ha rotto con un pugno la porta di plastica dell'ambulatorio e ha cercato di aggredire un medico che è rimasto ferito al volto da una scheggia. Solo l'intervento di una guardia giurata ha evitato che l'operatore sanitario e l'aggressore entrassero in contatto. Il direttore generale del Policlinico, Giovanni Migliore, sta raggiungendo il pronto soccorso del pediatrico per incontrare i medici e il personale: "La direzione condanna duramente la violenza e sporgerà denuncia", fanno sapere dall'ospedale.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza