Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Emergency, con decreto il Ong meno testimoni dei naufragi

Emergency, con decreto il Ong meno testimoni dei naufragi

'Il 6/3 altre barche in difficoltà ma non consentito intervento'

BARI, 10 marzo 2023, 13:56

Redazione ANSA

ANSACheck

"Meno navi umanitarie nel Mediterraneo, come effetto della conversione in legge del 'decreto Ong' e della politica di assegnare porti lontani, significa meno soccorsi, potenzialmente più morti, ma anche meno testimoni dei naufragi che avvengono sulla rotta migratoria più letale al mondo". Lo sottolinea Emanuele Nannini, capo missione Life Support da cui oggi a Brindisi sono sbarcate 105 persone.
    La sera in cui sono state soccorse, tra il 6 e il 7 marzo, prosegue, la nave aveva "ancora spazio almeno per 70" persone e "sappiamo che erano state avvistate altre imbarcazioni in difficoltà" ma "non ci hanno consentito di intervenire".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza