Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Corruzione Otranto, prosciolto ex sindaco, a processo Ruggeri

Corruzione Otranto, prosciolto ex sindaco, a processo Ruggeri

Udienza il 5 giugno per ex assessore Puglia

LECCE, 01 marzo 2023, 19:47

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nell'inchiesta 'Re Artù', su presunti intrecci tra sanità e politica, cadono le accuse nei confronti dell'ex sindaco di Otranto (Lecce) Pierpaolo Cariddi.
    Resta invece in piedi l'accusa di corruzione nei confronti dell'ex assessore pugliese al Welfare e senatore Salvatore Ruggeri, che andrà a processo il prossimo 5 giugno.
    E' quanto stabilito nell'udienza preliminare a carico di 23 persone indagate a vario titolo di corruzione, abuso d'ufficio, traffico di influenze illecite e falso ideologico in atti pubblici: il gup Sergio Tosi ha stabilito il non luogo a procedere perché il fatto non sussiste nei confronti di Cariddi; del sindaco di Scorrano Mario Pendinelli; e dell'ex tecnico del Comune di Otranto, Emanuele Maggiulli.
    Cariddi, difeso dagli avvocati Gianluca D'Oria e Mauro Finocchito, era accusato di concorso in abuso d'ufficio e falso ideologico con Maggiulli, Pendinelli e Ruggeri per la vicenda del ripascimento del lido Atlantis. Queste ultime ipotesi di reato sono cadute per Ruggeri, come chiesto anche dalla pubblica accusa, mentre resta l'ipotesi di corruzione che ha portato al suo rinvio a giudizio.
    Rinviati a giudizio anche altri 13 indagati, tra cui l'ex direttore generale della Asl Lecce, Rodolfo Rollo; e suor Margherita Bramato, direttrice dell'ospedale Panìco di Tricase.
    Per altri cinque indagati è stata accolta la richiesta di rito abbreviato fissato per il 5 maggio.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza