Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Mafia: Libera Puglia, Foggia emergenza nazionale

Mafia: Libera Puglia, Foggia emergenza nazionale

BARI, 21 gennaio 2023, 12:55

Redazione ANSA

ANSACheck

"Da tempo diciamo che la mafia foggiana è una delle più pericolose. Una delle ultime indagini della Dia ha evidenziato che quella foggiana è un'emergenza nazionale". Lo ha detto il referente pugliese dell'associazione Libera, don Angelo Cassano, a margine dell'evento "L'antimafia sociale in Puglia" in corso a Bari. "Libera ha i suoi presidi, ma non bastano perché occorre la mobilitazione della società civile - ha aggiunto -. Abbiamo provato a organizzare la giornata della memoria, le mobilitazioni dopo gli attentati, ma occorre continuità". "Il nostro - ha detto ancora don Angelo - non può essere un impegno a intermittenza. Occorrono le istituzioni". Don Angelo ha spiegato che "in quel territorio c'è una debolezza forte delle istituzioni e una commistione che crea quelle zone grigie delle quali parlano i magistrati, sulle quali occorre lavorare e indagare".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza