Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Maltempo: Coldiretti, sale conto danni nelle campagne

Maltempo: Coldiretti, sale conto danni nelle campagne

Distrutto fino a 80% raccolti, cordoglio per agricoltore Sicilia

ROMA, 11 agosto 2022, 10:56

Redazione ANSA

Il maltempo con trombe d'aria, nubifragi, grandinate di dimensioni anomale e precipitazioni violente ha colpito a macchia di leopardo le campagne dal Lazio alla Campania, dalla Puglia alla Sicilia provocando vittime e danni con la perdita in alcune zone fino all'80% dei raccolti, senza peraltro contribuire a sconfiggere la situazione di grave siccità. E' quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti che esprime cordoglio per il quarantenne agricoltore siciliano morto colpito da un fulmine mentre andava a controllare le pecore. In Campania negli ultimi tre giorni - secondo il monitoraggio della Coldiretti - ci sono state almeno cinque violente grandinate che hanno devastato uva, olive e verdure di stagione tra Avellino, Benevento e Caserta con perdite fino all'80% mentre nel Salernitano una bomba d'acqua ha provocato l'allagamento dei campi di cipollotto azzerando la produzione. Mentre la Puglia - continua Coldiretti - ha dovuto fare i conti con un tornado che ha colpito il Salento nel Capo di Leuca e con un nubifragio nel Foggiano. Ma preoccupare sono anche gli incendi favoriti dal mix esplosivo caldo e siccità con danni incalcolabili dal punto di vista economico ed ambientale tanto che - stima la Coldiretti - ci vorranno almeno 15 anni per ricostruire l'habitat nei boschi andati distrutti dalle fiamme. E ad essere colpite sono state anche aziende agricole e campi coltivati. "Siamo di fronte - conclude la Coldiretti - a un impatto devastante con danni all'agricoltura che superano i 6 miliardi di euro, pari al 10% della produzione nazionale".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza