Puglia
  • Scuola: Emiliano, vaccinare per tornare in presenza, non usare Did grave omissione di sicurezza

Scuola: Emiliano, vaccinare per tornare in presenza, non usare Did grave omissione di sicurezza

Governatore Puglia in riunione con i ministri Gelmini e Speranza

"Se vogliamo la scuola aperta in presenza, dobbiamo vaccinarla". Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano in riunione con i ministri Mariastella Gelmini e Roberto Speranza e i presidenti delle Regioni. In base alla nuova ordinanza firmata da Emiliano, dopo che il Tar ha sospeso il precedente provvedimento, fino al 14 marzo tutte le scuole pugliesi di ogni ordine e grado dovranno adottare la didattica digitale integrata (Ddi) al 100%, riservando la presenza per l'uso di laboratori, o per mantenere una relazione educativa che realizzi l'inclusione degli alunni con disabilità e bisogni educativi speciali.

Emiliano ha sottolineato che "se riusciamo a rallentare la forza della terza ondata da variante inglese, aumentando le dosi e le persone vaccinate, potremo tutelare moltissime vite e dare una copertura ad una serie di situazioni difficili sulle quali pure bisogna prendere una decisione, e penso innanzitutto alla scuola".

O si lascia ai presidenti delle Regioni "solo l'onere di segnalare situazioni di particolare pericolosità; oppure che si decida, sulla scuola, di utilizzare la didattica integrata a distanza in questa fase, perché non farlo sarebbe una omissione di misure di sicurezza sul lavoro estremamente grave e rilevante in caso di incidente sul lavoro. Ed è pacifico che per il personale della scuola contagiarsi corrisponde ad un infortunio sul lavoro". Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ai ministri Gelmini e Speranza nel corso di una riunione.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie