Estorsione a imprenditore Bari,2 arresti

A Bari, malviventi a titolare ditta 'se denunci arrivano altri'

(ANSA) - BARI, 07 NOV - Avrebbero preteso denaro da un imprenditore barese titolare della ditta che stava installando le luminarie per la festa di San Michele del 26 e 27 ottobre nel quartiere Carbonara di Bari. In due, uno arrestato in flagranza e l'altro su ordinanza di custodia cautelare, sono finiti in carcere per il reato di concorso in estorsione continua a aggravata dal metodo mafioso. Si tratta dei pregiudicati Domenico Balzano, 32 anni, e Michele Torres, 31 anni. I fatti risalgono a circa dieci giorni fa. A dare impulso alle indagini della Polizia è stata la denuncia della vittima. Stando al suo racconto, i due indagati avrebbero contattato l'imprenditore chiedendo di consegnare loro la somma di 1.500 euro, "facendo intendere - spiegano gli investigatori - che in quel luogo tutti pagano per 'mantenere' i detenuti". Avrebbero inoltre minacciato di danneggiare le luminarie in caso di mancato pagamento, avvertendo l'imprenditore che "se anche fossero stati denunciati sarebbero venuti 'altri' del gruppo criminale".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere