COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale ANCI Veneto

Castelnuovo del Garda, aperte le iscrizioni ai centri estivi comunali

ANCI Veneto

Prendono il via lunedì 29 giugno i centri estivi promossi e organizzati dal Comune di Castelnuovo del Garda e da alcune associazioni del territorio. È l’annuncio dell’Amministrazione comunale, che ha messo a disposizioni oltre alle sedi scolastiche la regia organizzativa per garantire un’offerta ricca di proposte per le famiglie, nonostante le limitazioni e i forti costi aggiuntivi previsti per l’applicazione dei protocolli sanitari. 

Dal 29 giugno al 7 agosto saranno in funzione i centri estivi riservati ai bambini della scuola primaria e ai ragazzi della scuola secondaria di primo coordinati dal Servizio Educativo Territoriale dell’Ulss. L’orario è dalle 8 alle 14, con possibilità di iscrizione a moduli di due settimane per un massimo di due moduli consecutivi, salvo disponibilità di posti ulteriori. Si svolgeranno nelle tre scuole primarie e nelle tre scuole dell’infanzia del territorio. Il costo a modulo per i residenti è di 120 euro e di 240 euro per i non residenti, più 15 euro di quota iscrizione a bambino o di 20 euro complessivi nel caso di più fratelli. I bambini saranno suddivisi in piccoli gruppi in base dell'età, con un rapporto di un educatore ogni 7 bambini per l’età della scuola primaria e di un educatore ogni 10 ragazzi per la secondaria.  Iscrizioni via mail compilando il modulo scaricabile dal sito del Comune.

«Avviare un centro estivo quest’anno è una sfida sia dal punto organizzativo sia da quello della sostenibilità economica – spiega l’assessore ai Servizi alla persona e Famiglia Marilinda Berto, che ha lavorato sui progetti in concerto con l’Ulss e le associazioni del territorio –, ma con gli interventi messi in campo garantiamo sicurezza, un ventaglio di proposte ampio e multidisciplinare e il contenimento dei costi a carico delle famiglie. Lo sforzo economico per l’Amministrazione è imponente: 157mila euro, ma abbiamo voluto rispondere a un’esigenza importante dei genitori, alle prese con la gestione dei figli in questo difficile momento, e alla necessità di bambini e ragazzi di tornare a giocare, fare sport e divertirsi insieme in piena sicurezza».

Oltre ai centri estivi è prevista una ricca attività di animazione nei parchi, con letture musicali e laboratori, mentre a partire dal mese di luglio verranno proposti una serie di campus estivi educativi esperienziali rivolti ai ragazzi dai 14 ai 18 anni.

«Oltre ad occuparsi di interventi di riqualificazione, come la pulizia di parchi gioco e aree verdi comunali, la sistemazione di panchine e recinzioni – precisa l’assessore Marilinda Berto – i ragazzi potranno dare sfogo alla loro creatività con la realizzazione di alcuni murales in angoli anonimi del paese».

E per i bambini più piccoli sono in programma diverse iniziative: vediamole nel dettaglio. La cooperativa L’infanzia dal 29 giugno al 7 agosto, dalle 8 alle 16, all'asilo nido comunale Castelfiorito, accoglie i bambini dai 4 ai 6 anni. Info: cooperativa@linfanzia.it.
L’Accademia musicale Martinelli dal 29 giugno al 7 agosto, dalle 8 alle 12.30, nella sede dell’Accademia musicale propone attività per i bambini dai 4 agli 11 anni. Info: 045 759 6099; e- mail: segreteria-amministrazione@accademiamartinelli.com.
Gardadanze Studio è aperto dal primo luglio per i bambini dai 7 ai 14 anni nella sede in via Campagna. Info: 335 5862679; e-mail: gardadanzestudio@gardadanze.it.
Proposta in lingua inglese con la London School dal 24 al 28 agosto, dalle 8 alle 16.30, per i bambini dai 6 ai 14 anni. Info: 347 7233390 (Paola): e-mail: paola.londonschool@gmail.com.
 

Archiviato in


Modifica consenso Cookie