COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale ANCI Veneto

Feltre, quattro appartamenti per i positivi appena dimessi dall'ospedale

ANCI Veneto

Quattro unità abitative, due delle quali attrezzate anche per persone con disabilità, sono da oggi a disposizione delle persone positive al Covid-19 dimesse dall'ospedale e che dovessero avere bisogno di alloggi adeguati dove soggiornare durante il periodo di quarantena.
Le ha messe a disposizione il Comune di Feltre d'intesa con l'Azienda Feltrina per i Servizi alla Persona, individuando i locali presso “Casa Coletti”, la struttura di accoglienza che fa parte del complesso dell'Istituto Carenzoni.
Sarà l’ULSS 1 “Dolomiti” a segnalare all'Azienda Feltrina, al momento delle dimissioni, eventuali casi di necessità affinché possa essere attivato il supporto abitativo.

“L'obiettivo, sottolinea il sindaco di Feltre Perenzin, è quello di soddisfare un'altra delle esigenze che possono manifestarsi in questo momento di emergenza, ovvero garantire un domicilio protetto e assistito a chi, per i più svariati motivi, non fosse in condizione di averlo presso la propria abitazione, dopo essere uscito dall'ospedale. Grazie all'intervento del personale dell'Azienda Feltrina, e con l’aiuto dei molti volontari resisi disponibili, siamo in grado di fornire anche altri importanti servizi a vantaggio di persone anziane o sole, che non godono di una rete familiare che li aiuti in questi momenti difficili”, aggiunge il sindaco.
L'Azienda ha già provveduto alla sanificazione dei locali, che verrà naturalmente ripetuta periodicamente in funzione del loro utilizzo.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie