COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale FATTORETTO Srl

Milano: con Rete Cowo® la nuova generazione di spazi di Coworking

Era il 2008 quando Cowo® apriva nel capoluogo lombardo il primo spazio di Coworking in Italia. Vediamo le ultime evoluzioni, 11 anni dopo.

FATTORETTO Srl

La città di Milano è stata definita la “capitale del Coworking”, e non a torto, dato che il tasso di apertura di spazi professionali condivisi negli ultimi anni è cresciuto a livelli tali che ogni dato risulta, immancabilmente, errato per difetto.

Il protagonista storico di questa ondata è senz’altro Rete Cowo®, che per primo in Italia ha iniziato l’attività di Coworking proprio da Milano, per raggiungere negli anni successivi la rilevanza di un Coworking Network diffuso su tutto il territorio italiano, con oltre 100 spazi in 72 città.

Ma come si sono evolute le cose? Quali le ultime tendenze? Dove gli spazi più interessanti di ultima generazione?
Domande che abbiamo posto a Massimo Carraro, fondatore del Network, da molti considerato il “papà” del Coworking nazionale per la lunga esperienza sul campo (ricordiamo che è tuttora gestore del primo spazio di Coworking italiano, al quartiere milanese di Lambrate).

Le cose si sono evolute in molti modi diversi – esordisce Carraro – come è giusto che sia.

Sono arrivati progetti di tanti tipi, sono arrivati gli spazi che ibridano ristorazione e Coworking, è in arrivo perfino un brand quotato in borsa.

Ma l’evoluzione che ritengo più rilevante è quella che vede la relazione come chiave di volta del fenomeno.

Mi spiego con un esempio: nei primi tempi del Coworking, diciamo dal 2008 al 2015, ci siamo sempre sentiti chiedere, dai potenziali coworker, domande relative al tipo di servizio offerto, al prezzo ecc.

Da qualche tempo, le domande vertono invece sul tipo di professionalità presente negli spazi… questo ci dice una cosa importante: “chi posso conoscere al Coworking” è diventato più importante del “che servizi posso avere”.

Non a caso, con Rete Cowo® puntiamo moltissimo sugli aspetti relazionali e di networking dell’attività.

E a Milano, per quanto riguarda gli spazi Cowo®, questo approccio è particolarmente gradito: il networking professionale, sotto la Madonnina, va sempre molto forte.

Un approccio sempre positivo, improntato alla valorizzazione del rapporto e non al suo mero sfruttamento commerciale, veicola sempre un messaggio positivo verso chiunque entri per la prima volta in un Coworking Cowo®.

I Coworking di ultima generazione a Milano: vediamoli uno per uno.

Bicocca edificio sedici, dove i designer di livello internazionale aprono al Coworking, e Milano anticipa Londra

Ha sede a Londra la studio internazionale di architetti e designer che - nel proprio ufficio  milanese all’edificio sedici del quartiere Bicocca, in un bellissimo loft con tanto di roof terrace - ha aperto la propria realtà quotidiana all’esperienza Coworking.

Sul finire del 2018 lo spazio Coworking Milano Bicocca Village annunciava il suo esordio nel mondo degli spazi professionali condivisi e collaborativi (quali si definiscono i Coworking Cowo®).

Ebbene, all’inizio dell’estate lo spazio è già punto di riferimento importante per diverse realtà imprenditoriali.

In questo Cowo® si è anche svolto, a Gennaio 2019, l’evento CowoShare su “Coworking e Formazione”, con la partecipazione di tutta la Cowo® Community italiana.

Sempre alla Bicocca, l’ecosistema Coworking Cowo® raddoppia con la creatività di uno studio fotografico top

La riprova dell’approccio collaborativo di Cowo® viene dalla news – freschissima – dell’apertura del secondo spazio di Coworking in Bicocca, sempre all’edificio sedici, presso i creativi che gestiscono uno degli studi fotografici e di regia pubblicitaria più noti a livello internazionale.

Due livelli, proposte inedite, spazio eventi e temporary shop per oltre 500 mq di spazi hanno appena aperto le porte, dopo mesi di ristrutturazione degli spazi, con soluzioni pensate e realizzate apposta per il Coworking, nello spazio chiamato appunto Cowo® Bicocca16.

Tra San Siro e Gallaratese: dove il fascino di una cascina storica ha sposato lo smart working

Era un’antica cascina, il cui ricordo è vivido nella memoria degli anziani del quartiere.

Cascina Cotica, dopo una transizione totale che l’ha vista trasformarsi in un centro di servizi a beneficio dei cittadini della zona, è ora tante cose, tra cui un Coworking Cowo®.

Ed ecco quindi che, dove nell’ottocento si svolgevano attività rurali, da marzo 2019 sono attivi smart worker che interpretano il lavoro come si fa oggi: in autonomia, con forti sinergie e attraverso una totale apertura verso l’ecosistema professionale.

Coworking Milano San Siro alla Cascina Cotica aggrega anche iniziative culturali ed artistiche con programmazione annuale, momenti di relazione, aree dedicate alla socialità di giovani e anziani, piccoli appartamenti in affitto temporaneo.

Stazione Lambrate Milano: è a un passo dalla ferrovia e dalla metropolitana il nuovo Cowo®

In poche settimane dall’apertura, avvenuta ad Aprile 2019, lo spazio Coworking Stazione Lambrate ha visto i suoi spazi – postazioni, uffici, meeting, formazione – riempirsi quasi completamente.

Dai creativi della comunicazione alla start-up innovativa in ambito mobilità alla consulenza aziendale, i professionisti che hanno subito iniziato ad utilizzare questi spazi - all’interno di un’ex-officina totalmente rigenerata - hanno già formato una community dove entusiasmo e networking rendono più piacevole ogni giornata di lavoro.

Buenos Aires: in pieno centro, design e servizi al servizio della professional community

Il centro di Milano è per molti il centro degli affari, ma non sempre il centro della sostenibilità.

Prezzi alti, traffico, distanze… sono tutti fattori che possono rendere difficoltoso lo svolgersi dell’attività lavorativa nel cuore della metropoli.

Anche in tal senso, una proposta di sostenibilità, dove qualità del servizio incroci approccio sostenibile e positivo rapporto costi/benefici è più che benvenuta.

È questo, infatti, il caso di Coworking Milano Buenos Aires, location professionale particolarmente gradevole, frequentata da progettisti e designer italiani e non, al civico 20 della frequentatissima via Tadino.

Ortica: prima di essere un businessman e una businesswoman, siamo genitori. E possiamo lavorare al Coworking con asilo nido

Chi ha detto che l’equilibrio vita-lavoro della famiglia milanese non può passare anche dalla giusta scelta della combinazione asilo nido - Coworking?

Al quartiere milanese Ortica, lo spazio Coworking Milano Ortica Illirico permette a ogni mamma e papà di accomodarsi a postazioni di lavoro super-confortevoli per le ore che i bimbi trascorrono con le educatrici, per poi ricongiungersi al momento di tornare a casa.

Senza usare più volte l’auto, senza stressarsi nel traffico, senza allontanarsi… e riprendendosi una bella fetta di tempo che altrimenti sarebbe andato sprecato.

Arte e start-up, eventi e freelance, Coworking e aperitivi: nell’ex-laboratorio di pellami tra Forlanini, Corsica e Argonne, questo e altro

Ci lavoravano le pelli, e i banconi su cui oggi lavorano start-up e freelance sono ancora quelli (ovviamente rigenerati).

E così anche la pelle che riveste il tavolo riunioni, quasi a voler ribadire che il lavoro è cambiato, ma i luoghi rimangono gli stessi, in una città che conosce e riconosce il suo DNA lavorativo negli anni.

Il Coworking Corsica Argonne vede all’opera quotidianamente start-up innovative e manager tradizionali, in uno spazio professionale che ama anche “travestirsi” - con stile e leggerezza - in galleria d’arte e location per eventi, aziendali e ludici.

Ripamonti, zona Centro Leoni: 500 metri quadri al servizio dell’ecosistema professionale

Il quartiere è uno di quelli in totale rilancio, che non mancano nella Milano post-Expo: il quadrato compreso tra il Centro Leoni, la recente Esselunga di via Ripamonti e via Carlo Bazzi.

Lo spazio, caratterizzato da apertura 24/7/365 e grande articolazione dell’offerta, è il Coworking Ripamonti Fontanili, situato appunto in via del Fontanili 15/a, attualmente nuovo punto di riferimento dei Coworking di Milano Sud.

La proposta, che sta incontrando riscontri crescenti, vanta la particolarità di ambienti di totale fonoassorbenza: in un ambito dove le conference call sono all’ordine del giorno, è un plus non da poco.

Eustachi: tra Coworking e spazio eventi, la linea di confine sparisce nel design

E’ davvero una realtà che colpisce, il Coworking Milano Eustachi, non appena si varca la sua soglia.

In un gioco di design curatissimo e seducente, gli spazi sembrano diluirsi l’uno nell’altro, per ricercare soluzioni sempre nuove e sempre diverse.

La vocazione dello spazio, nato dalla volontà di una giovane interior designer di origine spagnola, è quella di spazio networking ed eventi, dove cultura e servizi del Coworking si inseriscono in modo naturale e fluido.

Un luogo che merita appieno quella definizione che sempre più viene citata nell’ambiente, di “Coworking di Charme”.

 

PER APPROFONDIRE:

Sito istituzionale Rete Cowo® Coworking Network:

https://www.coworkingproject.com/

Directory dei Coworking Cowo® di Milano:

https://www.coworkingproject.com/coworking-milano-citta-by-cowo/

Sito istituzionale Coworking Cowo®  Milano San Siro

http://www.coworkingmilanosansiro.it/

Sito istituzionale Coworking Cowo®  Stazione Lambrate

http://www.coworkingstazionelambrate.it

Sito istituzionale Coworking Cowo® Bicocca16

http://www.coworkingbicocca16.it/

Archiviato in