Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Optimamente

Emanuele Spagnuolo e il suo Grandi Bottiglie tra le Stelle dell’E-Commerce

Optimamente

E’ ufficiale,  Grandi Bottiglie è nella lista delle Stelle dell’E-Commerce che è stata stilata dal Corriere della Sera in collaborazione con la società di ricerca Statista. Si tratta di un elenco dei 500 migliori e-commerce operativi nel nostro Paese, per una classifica che comprende colossi del calibro di Nike, Gucci e Zalando. Lo store online di vini pregiati selezionati da Grandi Bottiglie ottiene quindi un riconoscimento di assoluto prestigio, frutto di un’analisi del settore che ha preso in considerazione in una fase iniziale più di 8mila siti di commercio elettronico, per poi arrivare alla selezione dei magnifici 500. In tutto erano otto le categorie in cui gli e-commerce sono stati divisi: oltre al settore del food, erano rappresentati – tra gli altri – quelli dell’arredamento, della bellezza e della tecnologia.

Perché Grandi Bottiglie è un e-commerce diverso dagli altri

La qualifica di Stella dell’E-Commerce rappresenta il degno traguardo di un lungo percorso compiuto da Grandi Bottiglie, che pur occupandosi della vendita di vini non può e non deve essere considerato un’enoteca come tutte le altre. In primis, perché in questo e-commerce non ci sono bottiglie comuni: insomma, niente che si potrebbe trovare con facilità sugli scaffali di un supermercato o anche di un negozio specializzato. Già, perché sul sito di Grandi Bottiglie si possono comprare solo bottiglie di pregio ma, soprattutto, rare, a prescindere dal fatto che arrivino dall’Italia o dall’estero. Da non perdere, in particolare, la grande selezione di vini di Borgogna. Ma a contribuire all’unicità di questo shop online provvedono anche quelle che si potrebbero definire come piccole perle enologiche, vale a dire vini che sono ignoti ai più, magari perché provenienti da produttori sconosciuti al grande pubblico, ma che sono a tutti gli effetti un tesoro.

Come sono state definite le Stelle dell’E-Commerce

Per arrivare alla scelta delle Stelle dell’E-Commerce 2022 è stata effettuata un’analisi che ha preso in esame quasi 50 criteri, sia soggettivi che oggettivi. Dalla lista di negozi online operativi nel nostro Paese che è stata redatta da Statista, sono stati selezionati quegli store che lo scorso anno hanno generato il traffico maggiore, così che potessero essere valutati. La prima selezione è stata superata da più di 1.500 e-commerce, i quali poi sono stati esaminati da uno staff di specialisti che hanno tenuto conto di sei differenti dimensioni di valutazione: la struttura e la facilità di utilizzo; il servizio clienti e la comunicazione; la sicurezza; le prestazioni tecniche; le modalità di pagamento; le consegne. Al tempo stesso, sono stati coinvolti più di 3mila consumatori che hanno fornito una propria valutazione di questi negozi online in funzione di otto criteri soggettivi. È così che si è giunti al punteggio finale, che è stato calcolato dando un peso diverso a ognuna delle sei dimensioni di valutazione: peso che è stato stabilito tenendo conto delle risposte fornite dai consumatori stessi.

Che cosa vuol dire essere Stella dell’E-Commerce

Ma in concreto che cosa significa il riconoscimento di Stella dell’E-Commerce? Ognuno dei 500 negozi online che sono stati inseriti in questa graduatoria può vantare il titolo di eccellenza nazionale nel settore dello shopping online, dal momento che è stato in grado di ottenere la reputazione migliore presso i consumatori. E questo vale, appunto, anche per Grandi Bottiglie. A certificare il tutto è la società di ricerca e analisi internazionale Statista, che ha collaborato con gli esperti de L’Economia del Corriere della Sera anche tramite Statista.com, un portale di business intelligence a cui sono registrati più di 2 milioni di utenti. Statista si occupa di generare statistiche e di metterle a disposizione delle aziende a partire dai risultati ottenuti dalle ricerche di mercato, ed è un ente di assoluto prestigio a garanzia dell’affidabilità dei risultati della classifica. Ecco perché il titolo di Stella dell’E-Commerce è una medaglia da appuntarsi sul petto, soprattutto in un contesto economico come quello attuale che è sempre più interconnesso dal punto di vista digitale. Anche e soprattutto dopo i cambiamenti di abitudini innescati dalla pandemia da coronavirus.

Il core business di Grandi Bottiglie

Il core business di Grandi Bottiglie è una nicchia verticale: quella dei vini d’annata, da regalo o da collezione. Questo e-commerce, che oggi propone vini rari e pregiati, ma anche accessori per il vino personalizzati, è stato fondato da Emanuele Spagnuolo nel 2005. Grandi Bottiglie oggi diversifica la propria attività in due settori: i vini rari e i vini d’annata. Per questo non è una enoteca come le altre, ma è un punto di riferimento per chi è in cerca di emozioni e di oggetti di valore. Il canale Youtube di Grandi Bottiglie permette a chi lo desidera di immergersi in maniera approfondita nel mondo di questo shop online, scoprendone i segreti e il modus operandi.

Un successo meritato

Il lavoro del team di Grandi Bottiglie, che è stato appunto premiato con la qualifica di Stella dell’E-Commerce, sta nella meticolosa ricerca dei vini che vengono proposti alla clientela, da cui scaturisce una selezione rigorosa e attenta. Si va a scandagliare sia il panorama nazionale che quello internazionale, per avere la certezza di trovare il meglio, che spesso è sinonimo di raro. Chi si aspetta di acquistare sul sito di Grandi Bottiglie i vini che si possono trovare nella GDO è destinato a rimanere deluso; questo, infatti, è un e-commerce dedicato alle etichette di nicchia, ed è proprio per questo motivo che si è fatto notare con il passare degli anni.

Il vino come investimento

Il vino raro, al giorno d’oggi, merita di essere considerato anche un investimento che può essere decisamente redditizio dal punto di vista economico.Può essere sorprendente, ma Investire nel vino è un’occasione da cogliere al volo, anche perché il settore non ha mai subìto crolli, neppure nei momenti di forte crisi economica. Ecco perché il vino ha tutte le carte in regola per essere ritenuto un bene rifugio. Il sito Investirevino.it è una costola della presenza online di Grandi Bottiglie, aiuta a saperne di più e a capire su quali etichette orientare le proprie decisioni.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Optimamente

Modifica consenso Cookie