COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale FROOGS

ROUGJ CON GRUPPO HERA E SARNO VERSO UNA COSMETICA SOSTENIBILE

FROOGS

Rougj, brand italiano che da oltre 30 anni si rivolge al canale della farmacia con prodotti cosmetici innovativi e performanti, ha lanciato un progetto pilota che coniuga economia circolare e cosmetica sviluppato in partnership con la multiutility Gruppo Hera e la sua controllata Aliplast, l’azienda leader nella produzione di espositori per cosmetici Sarno Display. Il progetto ha preso vita anche grazie alla collaborazione delle aziende coi Dipartimenti di Sustainability e Business Innovation Design della Bologna Business School.

L’iniziativa vuole dimostrare che la cosmetica oltre a essere bella può essere anche sostenibile, coinvolgendo i consumatori a prendere parte alla sfida del riciclaggio del packaging dei prodotti di beauty. I consumatori infatti saranno incentivati da Rougj a lasciare i vuoti dei propri prodotti cosmetici all’interno di un apposito eco-espositore in una logica di “vuoto per pieno”, prodotti che verranno raccolti, recuperati e rigenerati al meglio in un closed loop insieme agli altri partner.

Il lancio dell’eco-espositore in due farmacie bolognesi

Il progetto pilota ha visto oggi il posizionamento di appositi eco-espositori in due farmacie del centro di Bologna: Farmacia Aicardi in Via S. Vitale, 58, 40125 Bologna BO, e Farmacia San Lorenzo in Via Ugo Bassi, 25, 40121 Bologna BO. L’eco-espositore di make-up, presentato con successo a novembre 2020 ad Ecomondo, la fiera internazionale dell’economia circolare, punta a minimizzare l’impatto ambientale del materiale POP (point of purchase) grazie all’utilizzo di materiali riciclati e a un design-for-dispose che ne facilita il recupero, al contempo migliorando e digitalizzando la customer experience, fornendo un esempio di innovazione sostenibile. L’espositore presenta anche un punto di raccolta dei vuoti dei prodotti cosmetici, la cui raccolta e rigenerazione verrà gestita ad hoc dai servizi ambientali di Hera, che fa della partecipazione uno dei punti chiave per lo sviluppo di progetti e temi di economia circolare sul territorio. Il Gruppo Hera gestisce infatti i servizi ambientali in circa 190 comuni, 5 regioni servendo 3,2 milioni di cittadini.

 

I consumatori come attori della sostenibilità

 

Ai consumatori verrà infatti data la possibilità di partecipare attivamente al recupero dei packaging cosmetici, consegnando i vuoti dei propri prodotti e lasciandoli nell’eco-espositore. Come incentivo per la partecipazione al recupero e alla rigenerazione dei materiali, beneficeranno di uno sconto per l’acquisto di nuovi prodotti Rougj, in una logica di vuoto per pieno. Il pilota testerà il coinvolgimento dei consumatori e fornirà ai partner importanti informazioni, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente il potenziale di circolarità, affinché packaging e materiali possano rimanere in vita il più possibile e ridurre al massimo il proprio impatto ambientale.

Aliplast, società del Gruppo Hera, prima azienda in Italia ad aver realizzato il “closed loop”, ovvero la gestione dell’intero ciclo di vita della plastica, dalla raccolta al riciclo fino alla sua rigenerazione in materiale dalle caratteristiche analoghe a quello vergine, si occuperà poi di estrarre dagli scarti tutta la materia recuperabile per rimetterla in circolo nuovamente e inviarla alla creazione di nuovi eco-espositori. Il materiale non riciclabile sarà comunque avviato a recupero energetico.

 

Farmacie Aderenti:

Farmacia Aicardi: Via S. Vitale, 58, 40125 Bologna BO

Farmacia San Lorenzo: Via Ugo Bassi, 25, 40121 Bologna BO

 

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale FROOGS

Modifica consenso Cookie