COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale PRIMA PAGINA ITALIA

Andrea Iurato - Casalindolci: “La Contessa”, Il cioccolato di Modica diventa granella.

L’originale e unica granella con cioccolato di Modica IGP “La Contessa”. Creata nel laboratorio della dolceria modicana Casalindolci, dal pasticcere Andrea Iurato. Dopo anni di lavorazione e massima conoscenza della materia prima, ha voluto creare un prodotto unico adatto a tutti i tipi di preparazione. Il nome ? “La Contessa “ omaggio all’antica tradizione nobiliare della citta.

PRIMA PAGINA ITALIA

Il cioccolato di Modica è un cioccolato gustosissimo, particolare, dalle origini antichissime. Si ottiene da una particolare lavorazione del cioccolato a freddo, si distingue dagli altri cioccolati per la consistenza granulosa ed i cristalli di zucchero. La tecnica  di lavorazione venne introdotta nel XIV secolo, ai tempi della dominazione spagnola. Per la nostra rassegna “Sapori d’italia” siamo andati  nei laboratori di Casalindolci, una delle più antiche dolcerie modicane, dove il cioccolato di Modica è ancora prodotto in maniera artigianale. L’azienda, nata nel 1960,  fu acquisita nel 1990 dalla, allora, lavoratrice Giorgia Crucetta, ed oggi abilmente diretta, per discendenza, dai figli Andrea e Mariagrazia Iurato, che hanno fatto loro tutti i segreti ( della tradizione pasticcera e della lavorazione del cioccolato) di famiglia e li applicano  meticolosamente.

La laboriosità del giovane Andrea Iurato (titolare) e del suo staff (un team giovane e intraprendente formato da 15 persone), hanno, nel tempo, apportato delle rivisitazioni all’antica ricetta del cioccolato creando delle varianti aromatizzate. Infatti oggi è possibile assaggiare il cioccolato di Modica ai gusti:

Agrumi, rhum, arancia, black 90%, caffè, canapa, cannella, carruba e arancia, classico52%, extrafondente, gelsomino, latte, limone e zenzero, mandorla, pere candite, nero d’Avola, nocciola e arachidi, peperoncino, pistacchio, sale, vaniglia, limone e zenzero. Vi sono anche le perline al cioccolato di Modica e il blocco al cioccolato di Modica.E nell’originale e unica granella con cioccolato di modica IGP “La Contessa”.

Casalindolci. La granella con cioccolato di modica IGP “La Contessa”.

 

Andrea Iurato, che dalla mamma Giorgia ha ereditato la determinazione è lo spirito innovativo, dopo anni di lavorazione ed approfondita conoscenza della materia prima, ha voluto creare un prodotto unico, adatto a tutti i tipi di preparazione. Il nome “La Contessa “, è stato scelto per rendere onore all’antica tradizione nobiliare della contea di Modica.

La sua ambizione ed il suo sogno ? Far si che diventi l’unica granella di cioccolato usata per farcire la ricotta del cannolo siciliano e rendere questo dolce, conosciuto tra i migliori dolci della tradizione siciliana, ancora più gustoso. Sostituendo quindi la classica goccia di cioccolato che viene normalmente utilizzata per farcire la ricotta che sta all’interno del cannolo, con la prestigiosa granella “La Contessa” e rendere ancora più gustoso il tipico dolce siciliano con l’alta qualità delle gocce di cioccolato di Modica IGP ed anche, se vogliamo, conferirgli un tocco aristocratico visto il titolo nobiliare “Contessa” della convolante a nozze in questo matrimonio di sapori.

 

“La contessa”: chicche di cioccolato con” cioccolato di Modica IGP”  è disponibile in diverse varianti:

 

Granella fine, ottima per decorazioni e per dare croccantezza alle preparazioni. Perfetta per guarnire il cannolo.

Granella media, per le creme e per dare un gusto deciso alle preparazioni. Ottima per realizzare il gelato.

Granella grossa, per preparazioni che richiedono medie o lunghe procedure di preparazione, lievitazione e cottura come il panettone con il cioccolato di Modica IGP, perché la sua consistenza rimane invariata.   

 

Casalindolci. La tradizione dolciaria Modicana tra storia è leggenda.

 

Oltre alla produzione ed al confezionamento del cioccolato, Casalindolci produce dolci dai vari gusti e dalle varie preparazioni seguendo sempre le ricette originali del leggendario ricettario della “Monaca Spugghiata.”                                           

Dopo il 1860 con la confisca dei beni ecclesiastici e la chiusura dei conventi furono tantissime le suore che per mantenersi si recavano nelle case dei nobili a preparare i dolci tipici delle festività. La leggenda narra che la monaca del monastero vicino l’azienda Casalindolci, si spogliò delle vesti da monaca per aiutare un parente creandone una dolceria. Così alla monaca divenuta pasticcera fu dato il nome di “Monaca Spugghiata”. Un simbolo per tutte le altre suore che seguirono la sua impronta per mantenersi dopo la chiusura di tutti i monasteri.

 

“Impanatigghie”, i dolci ripieni di carne.

 

Durante il lungo digiuno quaresimale, le monache pasticcere, usavano donare agli stremati pellegrinidei dolci e per renderli più nutrienti aggiungevano in segreto dai loro datori di lavoro, la carne all’impasto.

Ancora oggi assieme ai Nucatoli, ai Fiocchi di Neve, ai biscotti del Conte ed altre prelibatezze, le impanatiglie, dette “impanatigghie” rappresentano la punta di diamante della variegata pasticceria modicana. Un biscotto di pasta frolla dalla caratteristica forma a mezzaluna con ripieno di cacao, mandorle, cannella e filetto di manzo.

Casalindolci ha voluto mantenere in ogni minimo dettaglio la ricetta originale, quindi quella tradizionale dell’antico ricettario dolciario modicano. La ricetta di Casalindolci  è l’unica a far fede alla tradizione  mantenendone gusto e formato tradizionale tanto da aver mantenuto come sigillo per la chiusura del dolce il “Rieficu”, utilizzato dall’azienda come marchio di fabbrica e per poter far assaporare al cliente la vera ricetta tradizionale dalla preparazione alla chiusura.

Il nome impanatiglia prende il nome dalla dominazione spagnola del regno di Sicilia, XIV secolo “empanades, empadillas, empanada; come l’accostamento di carne e cioccolato arrivato proprio sotto la dominazione spagnola.

Troviamo anche altre varietà di biscotti come i dolcetti al burro, semplici o decorati con marmellata e cioccolato.

Ideali per accompagnare un thè pomeridiano e qualsivoglia occasione di relax

Casalindolci produce anche creme dolci spalmabili preparate sempre secondo la tradizione siciliana , le troviamo nei gusti dell’esclusivo cioccolato di Modica, nella prelibata mandorla di Avola e al gusto pistacchio di Bronte.

Ideali per farcire panettoni e pandori, per guarnire torte e gelati.  Irresistibili se spalmate sul pane.

Casalindolci realizza anche torte con paste di zucchero ed un  vasto assortimento di dessert .

Su prenotazione effettua servizio di Catering con buffet dolce e salato di altissima qualità.

Nel mese di maggio anno 2018 Casalindolci ha aperto una gelateria in Corso Umberto in pieno centro di Modica.

Dove si possono gustare gelati artigianali senza aromi chimici preparati con prodotti del territorio, con latte e panna fresca e di altissima qualità. Da non perdere, inoltre, il gelato “La Contessa” realizzato con l’innovativa granella di cioccolato di Modica IGP.

Insomma possiamo affermare che Casalindolci è un luogo del gusto dove agli antichi sapori si mescolano sapienti ed abili rivisitazioni.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie