Piemonte
  1. ANSA.it
  2. Piemonte
  3. Consiglio Regionale
  4. Violenza donne: Allasia, combatterla dovere civile e etico

Violenza donne: Allasia, combatterla dovere civile e etico

Consiglio regionale aperto per Giornata contro violenza genere

(ANSA) - TORINO, 23 NOV - "Combattere la violenza contro le donne è un dovere civile e etico a cui le istituzioni devono rispondere". Lo ha affermato il presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Stefano Allasia, in occasione della Giornata contro la violenza di genere del 25 novembre, istituita dall'Assemblea Generale dell'Onu nel 1999, che si celebra questa mattina a Palazzo Lascaris con un Consiglio regionale aperto.
    "La violenza di genere - ha detto Allasia - resta ancora un fenomeno per lo più sommerso e la sensibilizzazione sul tema è necessaria per garantire il suo riconoscimento tempestivo. Per questo è importante tenere alta l'attenzione e continuare a fare informazione".
    "I dati - ha rimarcato - indicano un fenomeno che non accenna a diminuire : in Italia il 30% delle donne ha subito nel corso della vita una qualche forma violenza e il 90% non l'ha denunciata".
    "Negli ultimi anni -ha aggiunto - i progressi nelle politiche nazionali volte a ridurre la violenza sulle donne sono stati significativi, ma molto rimane ancora da fare. La violenza infatti non è da considerarsi solo quella fisica, ma anche quella economica e psicologica. A volte però le donne hanno la possibilità di rendersi conto dei rischi da alcuni segnali inequivocabili. Riconoscere la violenza vuol dire saper distinguere i gesti di amore da quelli violenti, e saper riconoscere una relazione sbagliata". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie