Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sgarbi a mostra Impressionisti, arte moderna inizia a Torino

Sgarbi a mostra Impressionisti, arte moderna inizia a Torino

'E' la città più moderna d'Italia'

TORINO, 10 marzo 2023, 18:24

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"È una mostra che collega Torino, con la sua tradizione e la sua civiltà legata alla Francia, al momento in cui l'arte moderna non è più arte italiana, ma è arte francese e quindi chi viene a visitare questa mostra sente qualcosa che non è soltanto di Monet, di Sisley o di Renoir, ma è di un mondo cambiato, una sensibilità diffusa, è la necessità di essere tutti impressionisti. In fondo, lo siamo, siamo tutti impressionisti". Lo ha sottolineato il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi che ha partecipato al vernissage della mostra Impressionisti tra sogno e colore al Museo Nazionale d'Artiglieria Mastio della Cittadella di Torino. "Questa è una mostra della sensibilità che ognuno di noi ha dentro di sé, di un mondo che è cambiato. L'arte moderna comincia qui ed è giusto che cominci da Torino, la città più moderna di Italia", ha aggiunto Sgarbi. L'esposizione è realizzata con il contributo di un comitato scientifico internazionale di cui fa parte anche il critico d'arte.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza