Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ucraina, ambasciatore in visita al Regina Margherita

Ucraina, ambasciatore in visita al Regina Margherita

Piccoli pazienti donano disegni a Melnyk

TORINO, 09 marzo 2023, 15:18

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'ambasciatore ucraino in Italia Yaroslav Melnyk, accompagnato dall'assessore regionale Chiara Caucino, dal console onorario Dario Arrigotti, da direttore generale della Città della Salute di Torino, Giovanni La Valle, dal direttore Lorenzo Angelone e dalla professoressa Franca Fagioli, ha fatto visita ai piccoli pazienti ucraini ricoverati presso il reparto di Oncoematologia pediatrica dell'ospedale Infantile Regina Margherita.
    Il nosocomio è stato il primo in Piemonte ad accogliere e curare i pazienti provenienti dalle zone dell'Ucraina colpite dalla guerra e si è preso cura di 26 bambini arrivati in Italia con le loro famiglie.
    La maggior parte dei piccoli pazienti è affetto da patologie oncologiche ed è seguito dal reparto di Oncoematologia, diretta da Franca Fagioli.
    L'accoglienza è stata supportata da Ugi Odv, Sermig, Casa Oz, Casa Giglio, Dimore di San Giovanni, Associazione Oncologica pediatrica Odv, la Chiesa di via San Massimo, Reale Foundation, Adisco sezione Piemonte, il Comune di Torino. I pazienti adulti sono stati invece accolti e curati presso l'ospedale Molinette.
    I piccoli pazienti hanno donato all'ambasciatore dei disegni.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza