Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Al Mauriziano intelligenza artificiale per esame colon retto

Al Mauriziano intelligenza artificiale per esame colon retto

Per affiancare i gastroenterologi come "secondo osservatore"

TORINO, 01 marzo 2023, 12:10

Redazione ANSA

ANSACheck

L'intelligenza artificiale entra in campo per lo screening del colon retto all'ospedale Mauriziano di Torino. I gastroenterologi della Gastroenterologia e del Centro di Endoscopia digestiva avanzata, diretta da Rodolfo Rocca, utilizzeranno infatti il nuovo sistema Gi-Genius di Medtronic, che ha richiesto un investimento di 44mila euro, per il rilevamento dei polipi del colon, come ulteriore livello di controllo durante le colonscopie.
    Il sistema punta a contribuire a evidenziare le aree con caratteristiche visive compatibili con vari tipi di anomalia della mucosa, come i polipi colorettali di qualsiasi forma, dimensione e morfologia. "Questa tecnologia pionieristica ha un impatto diretto sulla nostra capacità di migliorare lo screening e la prevenzione del cancro al colon - afferma Rocca -. Oggi gli studi dimostrano che la colonscopia assistita dall'Intelligenza artificiale - aggiunge - può aumentare i tassi di rilevamento dei polipi e ogni aumento dell'1% del tasso di rilevamento degli adenomi (Adr-Adenoma detection rate) riduce il rischio di cancro del colon-retto di circa il 3%. Attualmente il sistema Gi Genius ha dimostrato di aumentare il tasso di rilevamento dell'adenoma del colon del 14% rispetto alla colonscopia standard".
    "Fungendo da secondo osservatore, sempre attivo, del gastroenterologo - spiega ancora il medico - il modulo ha un tasso di sensibilità per le lesioni del 99,7% con meno dell'1% di falsi positivi. Nel campo dell'endoscopia, l'utilizzo dell'Intelligenza artificiale si presta bene a causa della forte dipendenza per formulare la diagnosi dai dati visivi", tenendo conto del fatto che una colonscopia di 30 minuti fornisce circa 54.000 frame di immagine, generando 270 GB di dati da analizzare. Si può facilmente intuire il vantaggio offerto dall'Intelligenza artificiale che, affiancandosi all'endoscopista funziona come un secondo osservatore durante la colonscopia stessa, contribuendo a ridurre i tassi di polipi precancerosi mancanti.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza