Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Piemonte, 55 mln per migliorare irrigazione agricola

Piemonte, 55 mln per migliorare irrigazione agricola

Investimenti nel programma del Complemento di sviluppo rurale

TORINO, 21 febbraio 2023, 16:05

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

Il Piemonte potrà contare nei prossimi anni su un programma di investimenti per l'irrigazione in agricoltura per 55 milioni di euro, rivolti ai consorzi irrigui di bonifica regionali e alle aziende agricole. E' previsto dal Complemento di sviluppo rurale del Piemonte (ex programma di sviluppo rurale), per il periodo 2023-2027: I fondi verranno così ripartiti: 12 milioni per il miglioramento di un impianto esistente, altrettanti ai Consorzi irrigui per il miglioramento delle infrastrutture irrigue esistenti e per la creazione di nuove infrastrutture che comportano l'aumento della superficie irrigata; 10 milioni ai Consorzi per investimenti in infrastrutture irrigue con particolare attenzione alla loro sostenibilità ambientale, 21 milioni per impegni specifici per le risaie per favorire l'accumulo stagionale di acqua.
    Inoltre la Regione ha a disposizione altri 1,8 milioni di euro di fondi europei, attraverso il Programma di ricerca Horizon 2020, partecipando come regione pilota per l'innovazione in materia di adattamento alla riduzione della disponibilità idrica per scopi irrigui agricoli. Due gli ambiti di intervento: l'areale risicolo e le aree cuneesi.
    "Gli investimenti nell'irriguo sono il primo pacchetto di azioni che la Regione attiverà attraverso i bandi regionali, per programmare le attività di contrasto al sempre più presente problema della siccità che causa danni alle produzioni - spiega l'assessore regionale all'Agricoltura Marco Protopapa .- L'attuale situazione climatica impone al comparto agricolo di ottimizzare l'uso della risorsa idrica"
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza