Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Siccità, nel Biellese emessi avvisi anti-spreco

Siccità, nel Biellese emessi avvisi anti-spreco

Diffusi da Cordar Biella e Cordar Valsesia

BIELLA, 20 febbraio 2023, 18:32

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Avvisi anti spreco di acqua nel Biellese, colpito da un lungo periodo di siccità come quasi tutto il Piemonte. Li hanno diffusi le società che gestiscono il servizio idrico, Cordar Biella e Cordar Valsesia. "In considerazione della persistente assenza di precipitazioni che si protrae ormai da molti mesi e della conseguente riduzione della disponibilità di riserve idriche", raccomandano a tutti gli utenti un utilizzo razionale dell'acqua potabile, ricordando che "le attuali condizioni meteorologiche richiedono consumi ridotti, esclusivamente ai fini domestici, evitando le finalità irrigue, ludiche e di lavaggio di veicoli".
    Al momento le criticità più serie si sono registrate in alcune frazioni dei paesi di montagna dove gli acquedotti sono stati riforniti con autobotti: a causa delle basse temperature delle scorse settimane infatti le sorgenti erano ghiacciate.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza