Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Studenti Asti, un video con regole contro violenza di genere

Studenti Asti, un video con regole contro violenza di genere

In caso di molestie di cui si è vittima o a cui assiste

ASTI, 18 febbraio 2023, 09:15

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un video di sette minuti che illustra la regola delle 5D da mettere in atto in caso di molestie di cui si è vittima o a cui si assiste: Distrarre, Delegare, Dare sostegno, Documentare, Dire. E' questo il frutto del progetto "Stand Up", che ha visto parte attiva l'istituto Alfieri di Asti. Gli studenti dell'istituto professionale, hanno presentato le regole in otto lingue diverse. Oltre all'italiano, all'inglese e al francese compaiono l'arabo, il moldavo, il rumeno e l'albanese, per finire con la lingua dei segni, utilizzata dalla professoressa Lisa Medici.
    Spiegano dalla scuola: "Questa iniziativa si inserisce nel percorso di Educazione Civica che ha già visto la partecipazione di oltre 7.500 studenti astigiani al Progetto Sos Donna. Le risposte al questionario "Mi aiuti o non mi aiuti?", i cui risultati a livello provinciale sono stati presentati a dicembre, hanno permesso di constatare che il livello di sensibilizzazione dei giovani sulla necessità di aiutare la vittima di molestie o violenze è molto alto".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza