Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Arrampicare nel Gran Paradiso in realtà virtuale

Arrampicare nel Gran Paradiso in realtà virtuale

Presentate le soluzioni digitali del progetto Digitourism

AOSTA, 17 febbraio 2023, 14:33

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La pilot action 'Hard to reach' Gran Paradiso e le soluzioni immersive create per rendere il Gran Paradiso accessibile a tutti attraverso soluzioni di realtà aumentata e realtà virtuale: è quanto Fondation Grand Paradis ha presentato in anteprima presso l'Università di Scienze applicate di Breda (Paesi Bassi), dove si è tenuto il 'final steering group' del progetto Interreg Europe Digitourism, i cui partner provengono da otto Paesi europei (Francia, Italia, Ungheria, Regno Unito, Norvegia, Spagna, Polonia, Paesi Bassi).
    Grazie all'utilizzo di visori di ultima generazione (Meta quest pro), con l'iniziativa di Fondation Grand Paradis sarà possibile vivere l'esperienza dell'arrampicata sulla Ferrata di Casimiro a Rhêmes-Notre-Dame e provare l'emozione di arrivare a 4.061 m sulla vetta del Gran Paradiso (un'anticipazione dei contenuti delle due postazioni è già online: https://youtu.be/jbtQFrmhtOQ) "Il confronto internazionale offre spunti preziosi per progettare esperienze innovative che valorizzano lo straordinario patrimonio della Valle d'Aosta", ha commentato Luisa Vuillermoz, direttrice di Fondation Grand Paradis. "Il progetto Digitourism - prosegue - ci ha offerto un'occasione imperdibile per intercettare le migliori applicazioni tecnologiche di realtà aumentata e virtuale che potranno rendere la destinazione Gran Paradiso una vera smart community". Le postazioni saranno fruibili per una prima fase di test a partire da febbraio nei Centri visitatori del Parco nazionale Gran Paradiso. Le azioni realizzate dal partenariato internazionale del progetto hanno sperimentato e promosso l'uso di soluzioni di Extended Reality applicata al settore turistico (realtà virtuale, realtà aumentata e realtà mista), valorizzando i contesti naturalistici e culturali dei diversi territori partner.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza