Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Trasferimento fraudolento beni, Gdf Asti arresta due persone

Trasferimento fraudolento beni, Gdf Asti arresta due persone

Uno di loro percepiva il reddito di cittadinanza. Avviato blocco

ASTI, 15 febbraio 2023, 13:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La guardia di finanza di Asti, con il Nucleo di polizia economico-finanziaria, ha eseguito due custodie cautelari in carcere nei confronti di due pluripregiudicati, accusati del reato di trasferimento fraudolento di beni.
    Con l'operazione "Tesoro" il tribunale di Asti ha disposto anche il sequestro preventivo finalizzato alla confisca di un complesso di beni, già sottoposti a vincolo il 6 febbraio scorso. Le Fiamme gialle hanno quindi sequestrato 10mila euro in contanti, in banconote tutte da 200 euro, trovate nascoste a bordo di un camper Carthago di lusso in possesso degli indagati, già sequestrato, nonché d'iniziativa 54mila euro in banconote di vario taglio, trovate all'interno dell'abitazione di una persona indagata per favoreggiamento.
    I due sono pluripregiudicati per reati contro il patrimonio, ritenuti titolari tramite prestanome dei beni oggetto del sequestro e che non dichiarano redditi leciti, tanto da percepire, in un caso, il reddito di cittadinanza, per il quale è stato avviato il provvedimento di blocco dell'erogazione e di revoca di quanto già erogato.
    L'operazione ha avuto luogo anche presso il campo nomadi di via Guerra in Asti e ha visto impegnati 20 finanzieri.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza