Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Controlli stradali: polstrada, 374 infrazioni in 3 giorni

Controlli stradali: polstrada, 374 infrazioni in 3 giorni

In oltre 30 casi sospesa la patente

TORINO, 13 gennaio 2023, 13:38

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

In tre giorni sono state rilevate 374 infrazioni al codice della strada e in più di 30 casi, gli automobilisti hanno superato di oltre 40 chilometri l'ora i limiti di velocità, vedendosi applicare la sanzione accessoria della sospensione della patente. Sono i risultati dei controlli della polizia sulle autostrade, effettuati dalla sottosezione autostradale di Torino, con sede a Settimo Torinese, che ha svolto servizi mirati al rilevamento della velocità sull'autostrada A5 Torino-Aosta, sulla Bretella Ivrea-Santhià, sulle Tangenziali Nord e Sud di Torino e sul Raccordo del Pinerolese. Gli operatori hanno utilizzato di postazioni mobili opportunamente segnalate e di postazioni fisse collocate negli appositi box installati sulla tratta autostradale.
    Con l'occasione viene ricordato che A partire dal 1 gennaio sulle tratte autostradali in gestione all'Ativa è operativa una riduzione dei limiti di velocità finalizzata al miglioramento della sicurezza del traffico. Tra le maggiori cause di incidentalità, viene aggiunto, vi è infatti proprio l'eccesso di velocità. Gli automobilisti dovranno fare attenzione a non premere troppo l'acceleratore. Rispetto ai precedenti 130 chilometri l'ora, infatti, non potranno essere superati i 110 chilometri l'ora.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza