Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Esame "farsa" Suarez, Agnelli e Cherubini possibili testi

Esame "farsa" Suarez, Agnelli e Cherubini possibili testi

Con loro anche calciatore e De Micheli, decide tribunale Perugia

PERUGIA, 09 gennaio 2023, 19:44

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Ci sono i nomi dell'attaccante Luis Suarez, del già presidente della Juventus Andrea Agnelli e dell'attuale direttore sportivo Federico Cherubini tra i possibili testimoni del processo per quello che stato considerato l'esame "farsa" per la conoscenza dell'italiano sostenuto da Luis Suarez all'Università per Stranieri di Perugia nel settembre del 2020. A indicarli sono i pubblici ministeri nelle liste depositate in vista della prima udienza, l'11 gennaio, del processo davanti al tribunale del capoluogo umbro alla ex rettrice Giuliana Grego Bolli, all'allora direttore generale Simone Olivieri e la professoressa Stefania Spina che all'epoca dei fatti guidava il Centro di valutazione e certificazioni linguistiche. Su quali testimoni ascoltare dovranno comunque decidere i giudici.
    La Procura guidata da Raffaele Cantone ha chiesto di sentire 36 testimoni. Oltre a Suarez, Agnelli e Cherubini i magistrati vogliono ascoltare in aula l'ex ministro Paola De Micheli e l'avvocato Maria Cesarina Turco, prosciolta in udienza preliminare e che nel capo d'accusa contestatole per concorso in falso ideologico era considerata "legale incaricato dalla società Juventus football club" all'epoca interessata a tesserare 'il pistolero' Suarez, e altri sei i testimoni chiesti dalla difesa di Grego Bolli, difesa dallo studio legale Brunelli. Lo stesso calciatore e altri otto sono i nomi indicati nella lista testi di Olivieri, difeso dall'avvocato Francesco Falcinelli. Sette i nomi, tra cui l'attaccante, indicati da Spina, anche lei rappresentata dallo studio dell'avvocato Davide Brunelli. Tutti hanno sempre rivendicato la correttezza del proprio operato.
    La Procura di Perugia li ha invece accusati di avere istituito una sessione "ad personam" per l'attaccante, all'epoca dei fatti nel mirino dei bianconeri ma solo se fosse riuscito a ottenere la cittadinanza italiana per la quale era necessaria la certificazione, e di avergli rivelato in anticipo i contenuti della prova. Falso ideologico, rivelazione di segreto d'ufficio e falsità materiale i reati contestati a vario titolo.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza