Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Dalla tangoterapia al circo sociale, 135 progetti inclusione

Dalla tangoterapia al circo sociale, 135 progetti inclusione

Dalla Fondazione Crt 1,5 milioni per le persone con disabilità

TORINO, 02 gennaio 2023, 10:48

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Al via 135 progetti per l'inclusione e l'autonomia delle persone con disabilità in Piemonte e Valle d'Aosta, dove la Fondazione Crt ha assegnato alle associazioni non profit 1 milione e 460 mila euro di contributi con il bando Vivomeglio. Sono sei gli ambiti di intervento: abitare sociale, sostegno alle famiglie, lavorare, imparare dentro e fuori la scuola, curare e curarsi, vivere il territorio. Dal 2005 il bando Vivomeglio ha reso possibili 2.651 iniziative grazie a contributi pari a 28,5 milioni di euro.
    I progetti vanno dalla tangoterapia alla coltivazione di fiori in serra, dai laboratori tattili alla montagnaterapia, dalle attività sportive al circo sociale, da 'avventure artistiche e sociali' alla ristorazione inclusiva. E ancora: pet e make-up therapy, centri antiviolenza e attività di preparazione alla vita indipendente orientate al sostegno e all'assistenza delle persone con disabilità dopo la morte dei parenti che li accudiscono. "Gli enti non profit che hanno vinto il bando Vivomeglio rendono concreto il diritto all'inclusione: insieme a loro, alle istituzioni e al mondo produttivo lavoriamo a un rinnovato patto sociale per uno sviluppo fondato sulla cura delle persone più fragili nel segno del bene comune", afferma il presidente della Fondazione Crt Giovanni Quaglia. "Accanto ai parametri economici e ambientali, un ulteriore indicatore della qualità della vita potrebbe essere l'inclusivity index, la capacità di inclusione di una società: il bando Vivomeglio rafforza questo valore, in linea con l'Agenda 2030 dell'Onu", aggiunge il segretario generale Massimo Lapucci.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza