Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Piemonte
  1. ANSA.it
  2. Piemonte
  3. Farinetti, fusione Liguria-Piemonte superpotenza turistica

Farinetti, fusione Liguria-Piemonte superpotenza turistica

Fondatore Eataly, non ci mancherebbe niente

(ANSA) - GENOVA, 31 MAR - La fusione della Liguria con il Piemonte ottenendo una "super potenza" a livello turistico.
    Oscar Farinetti, fondatore di Eataly e scrittore rilancia l'idea della macro regione dal palco dell'Auditorium San Francesco di Chiavari (Genova) in occasione dell'anteprima dell'Economic Forum Giannini 2022, dedicato al banchiere Italo americano figlio di migranti e fondatore della Bank of America.
    "Abbiamo gran parte delle eccellenze enogastronomiche italiane, abbiamo il mare, i monti, le colline, non ci mancherebbe niente" ha detto Farinetti. E sul rilancio economico italiano, il leader di Eataly punta sui giovani e spera nel rimbalzo. "Toccare il fondo è utile per poter risalire a effetto rimbalzo - spiega dialogando sul palco con l'imprenditore Piero Rondolino-. Nelle Langhe dopo lo scandalo del vino all'etanolo siamo risaliti e ora siamo il distretto europeo che esporta di più. Ci salveranno i giovani, i ventenni, generazione nata già nel guano che la mia generazione ha causato a livello globale" (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie