Piemonte

Carabiniere compie cent'anni, gli auguri dell'Arma

Lettera generale Luzi a medaglia della Liberazione

(ANSA) - TORINO, 16 GIU - Festeggia i cent'anni Armando Scattolini, carabiniere di Torino in congedo. Una festa di compleanno a cui hanno partecipato con i loro auguri il comandante generale dell'Arma, Teo Luzi, con una lettera, e il comandante provinciale di Torino, colonnello Francesco Rizzo, che ha telefonando al centenario.
    "Lei ha attraversato le vicende felici e tristi di un secolo della nostra storia - ha scritto il generale Luzi - dedicando parte della Sua esistenza al servizio della comunità e delle Istituzioni, facendosi testimone dei valori etici e morali fondanti dei Carabinieri, prezioso patrimonio da trasmettere quale esempio alle giovani generazioni".
    Armando Scattolini si era arruolato nel 1943 come carabiniere ausiliario, a Roma, per poi essere trasferito in Sardegna. Da qui doveva raggiungere l'Africa, ma dopo l'armistizio dell'8 settembre venne trasferito in Sicilia. Entrato nel 1944 nel Gruppo di Combattimento Cremona, sotto il comando alleato dell'Ottava Armata, partecipò alla Guerra di Liberazione, contribuendo a liberare dai nazifascisti Alfonsine (Ravenna), nel 1945. Nella primavera entrò nella Torino appena liberata, dove vive tuttora.
    Nel 2015, per il 70esio anniversario della Lotta di Liberazione, gli venne conferita dal Ministero della Difesa la medaglia della liberazione. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie