Covid: lavoratori gioco legale, anche noi dobbiamo riaprire

Presidio in centro Torino, migliaia posti lavoro a rischio

(ANSA) - TORINO, 12 MAG - Chiedono certezze sulla riapertura i lavoratori del gioco legale che questa mattina si sono dati appuntamento in piazza Castello per un presidio nel centro di Torino. L'iniziativa si inserisce nell'ambito di una protesta nazionale; a rischio 150mila lavoratori del settore.
    "In Piemonte sono qualche migliaia - spiega Fabio Favola, segretario Filcams Cgil Piemonte, tra gli organizzatori della manifestazione - La nostra è una richiesta precisa: avere una certezza sull'apertura dei centri di gioco legale, certezza che ad oggi non c'è". Secondo Favola, se "tanti altri settori stanno riaprendo, questo deve avvenire anche per noi".
    Una delegazione sindacale è stata ricevuta in Prefettura.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie