Armi droga e refurtiva, arrestato muratore nel Torinese

Pistole, fucili, machete e taser nell'abitazione di un 51enne

(ANSA) - TORINO, 02 MAG - In casa nascondeva droga e un vero e proprio arsenale, un muratore di 51 anni arrestato dai carabinieri a Lanzo Torinese (Torino). Nell'abitazione sono stati rinvenuti 25 grammi di cocaina, 5 bilancini di precisione, materiale per il confezionamento dello stupefacente e 2.500 euro in contanti. C'erano anche una pistola priva di matricola e mai denunciata nonché vario munizionamento. E ancora: un fucile a pompa calibro 12, una pistola Beretta cal. 9, tre machete, sei coltelli a serramanico, due pugnali e due taser elettrici.
    Nell'automobile dell'uomo all'interno del bracciolo era nascosta una pistola Beretta cal. 6,35 di cui aveva denunciato il furto nel 2016, con il caricatore inserito e 5 colpi. Sequestrati, in quanto di dubbia provenienza, 6 biciclette da corsa, di cui una certamente rubata e 40 orologi da polso di alto valore tra cui 2 Rolex. Le armi sono state inviate al Ris di Parma per verificare il loro eventuale utilizzo in episodi criminali. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie