Torino: domotica e app, nel 2022 apre l'Ostello del futuro

Next generation Hostel 2° su 460 progetti Factorympresa Turismo

(ANSA) - TORINO, 19 APR - Si chiama Next Generation Hostel e sarà un nuovo e innovativo Ostello, nel centro di Torino, in via Bligny, con apertura prevista nel 2022. Un progetto, tutto torinese arrivato secondo nel programma FactorYmpresa Turismo, promosso dal Ministero della Cultura e gestito da Invitalia che ha messo a confronto 460 progetti sul tema smart contact tourism con l'obiettivo di far crescere qualitativamente l'offerta e rendere l'Italia più competitiva, premiando le migliori 10 idee.
    Next Generation Hostel è stato firmato, per la parte culturale, dal Centro Culturale Arci l'Arteficio, per quella sociale dalla start up Turin Balon e per quella tecnologica di Teoresi Group. Il nuovo ostello includerà un sistema di interazione vocale con Amazon Alexa per gestire le esigenze degli ospiti, superando anche gli ostacoli delle diverse lingue nonché, un'app in grado di gestire le diverse fasi del soggiorno, dalla prenotazione alla mobilità. E, ancora, domotica diffusa per automatizzare i servizi.
    "Torino - sottolinea Alberto Corrado, presidente de L'Arteficio - è ancora una volta capofila italiano dell'innovazione sociale dopo l'assegnazione, a marzo, del Centro di Competenza nazionale per l'Innovazione Sociale del programma EaSI Employment Social Innovation". "Innovazione oggi significa anche porre al centro l'idea di inclusione in tutte le sue implicazioni", dichiara Stefano Bernardi, ceo di Turin Balon Impresa Sociale. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie