Torino, striscione giovani FdI 'Honestà Honestà'

Davanti al Comune dopo la condanna della sindaca Appendino

(ANSA) - TORINO, 22 SET - Lo striscione 'Honestà Honestà' è stato affisso nella notte davanti al Comune di Torino dai militanti di Gioventù nazionale, il movimento giovanile di Fratelli d'Italia. L'iniziativa fa seguito alla condanna della sindaca Chiara Appendino nel processo Ream e viene definita una provocazione nei confronti della prima cittadina e dell'amministrazione 5 Stelle, che non meritano altro che una sonora risata e di andare a casa".
    "L'amministrazione grillina e il sindaco Appendino - osserva il portavoce di Gioventù Nazionale, Salvatore Ardini - in questi anni sono stati capaci soltanto di rimangiarsi ogni promessa e condannare la città ad una situazione indecente. Periferie abbandonate al degrado, rom che ricevono soldi dal Comune per continuare a bivaccare in città, strade e controviali divenuti un percorso ad ostacoli. A chi gli dava degli incapaci - conclude - i grillini rispondevano di essere 'onesti', si è visto come è andata a finire. Vadano a casa". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie