Museo Ceramica Mondovì, una mostra per ricordare Marco Levi

Esposte 18 opere di Sambuy. Si potrà visitare sinagoga

(ANSA) - TORINO, 16 SET - Il Museo della Ceramica di Mondovì dedica a Marco Levi la mostra 'Il libro dello splendore.
    Monotipi e acquerelli" di Filippo Sambuy. Sono esposte 18 opere, tra acquarelli e monotipi dell'artista, oltre a un dipinto, che si ispira al libro di mistica ebraica, noto anche come Zohar. In occasione dell'apertura della mostra, che è stata curata da Ermanno Tedeschi, insieme al catalogo edito da Silvio Zamorani, verrà anche inaugurato il percorso di ingresso rinnovato e la nuova targa in ceramica del Museo, ideata da Ilaria Bossa con lo studio Manfredi di Mondovì, a cui è anche dovuta la concezione del portone. Targa e Museo saranno dedicati a Ettore e Marco Levi. La rassegna fa parte degli eventi del decennale del Museo e in occasione dell'inaugurazione sarà possibile visitare la piccola e preziosa sinagoga di Mondovì, tramite visite guidate per piccoli gruppi su prenotazione.
    Le opere sono state eseguite dall'artista Filippo di Sambuy e scelte dalla Fondazione per una mostra in ricordo di Marco Levi, ideatore e promotore del Museo, cui ha donato la sua importante collezione di ceramiche.
    "Sono certo che questa mostra avrebbe fatto particolare piacere a mio Zio Marco Levi, ideatore e fondatore della Fondazione del Museo della Ceramica, purtroppo mancato prima di vederlo nascere", scrive Guido Neppi Modona, presidente onorario Fondazione Museo della Ceramica di Mondovì. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie