Fase: test sierologici, Borgosesia inizia la mappatura

Al via gli esami gratuiti per 10mila cittadini

(ANSA) - VERCELLI, 23 MAG - Sono iniziate questa mattina a Borgosesia (Vercelli) le operazioni di mappatura della popolazione maggiorenne della città, sottoposta gratuitamente a circa 10 mila test sierologici: l'iniziativa, promossa da Comune e Fondazione Valsesia, ha come scopo quello di individuare la presenza nel sangue di immunoglobuline che si attivano in risposta al virus Covid-19.
    In caso di positività agli anticorpi IgM, la persona verrà sottoposta subito a tampone in un'area gestita dal reparto di Malattie Infettive dell'Asl di Vercelli. La popolazione è stata suddivisa in ordine alfabetico, e i test proseguiranno anche domani. "C'è una grande affluenza e un'ottima organizzazione - spiega il sindaco, Paolo Tiramani -. Vogliamo mappare la stragrande maggioranza della popolazione di Borgosesia sulla presenza del virus, e isolare gli asintomatici".
    Il protocollo è stato studiato da Fabrizio Faggiano, ordinario di Igiene all'Università del Piemonte Orientale. "La comparsa del virus è ancora troppo recente, e non c'è ancora stato il tempo per comprendere la qualità della risposta immunitaria e la durata nel tempo - spiega -. Sarà necessario interpretare con cautela i risultati dello studio, ma saranno molto utili per monitorare la risposta al virus della comunità locale". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie