Uccise padre violento, 'ai domiciliari' da compagno scuola

Cinque famiglie avevano dato disponibilità ad accoglierlo

(ANSA) - TORINO, 19 MAG - Andrà ai domiciliari a casa del vicino di banco Alex Pompa, il 18enne che la sera del 30 aprile ha ucciso il padre a coltellate per difendere la madre da un'aggressione. Il Riesame di Torino ha stabilito la scarcerazione, che dovrebbe avvenire in serata. "Cinque famiglie avevano dato disponibilità ad accoglierlo, un fatto che ci ha colpito" spiega l'avvocato difensore Claudio Strata. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie