Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

ChatGpt è costato ad OpenAi 540 milioni di dollari

ChatGpt è costato ad OpenAi 540 milioni di dollari

E' la cifra persa nel 2022 per far fronte ai costi della tecnologia di Intelligenza artificiale

MILANO, 16 maggio 2023, 14:38

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

OpenAi, l'azienda che sviluppa il linguaggio di intelligenza artificiale alla base di ChatGpt, ha perso 540 milioni di dollari nel 2022. La cifra, apparsa sul sito The Information, indica che gran parte della flessione deriva propri dall'impegno profuso dall'organizzazione nella finalizzazione di ChatGpt. OpenAi, all'inizio di quest'anno, ha ricevuto da Microsoft un forte investimento, pari a circa 10 miliardi di dollari. Ma il big dell'hi-tech non è nuovo a supportare l'organizzazione: l'aveva finanziata già tra il 2019 e il 2021 con 1 miliardo di dollari. Come spiega The Information, gli alti costi derivano dal potere di calcolo dei computer necessari al funzionamento e all'elaborazione dei dati per i cosiddetti Llm, i "large language model", i modelli linguistici che donano a progetti come ChatGpt la capacità di comprendere il linguaggio umano e rispondere in maniera conversazionale. Un analista ascoltato dalla testata ricorda che solo ChatGpt "costa" a OpenAi circa 700 mila dollari al giorno.

A febbraio, OpenAi ha lanciato un canone in abbonamento, chiamato ChatGpt Plus, per cercare di fare cassa. Tuttavia, The Information ricorda che difficilmente i 20 dollari al mese richiesti ad ogni iscritto al servizio riusciranno a sanare il debito: "più clienti utilizzano ChatGpt e più l'azienda avrà bisogno di rendere migliori e più veloci gli algoritmi". Il Ceo di OpenAi, Sam Altman, ha affermato che l'azienda potrebbe raccogliere altri 100 miliardi di dollari in finanziamenti nei prossimi anni, cavalcando l'interesse per il tema IA, soprattutto in vista del lancio di una nuova generazione di ChatGpt. L'attesa è per l'intelligenza artificiale generale (Agi), un modello talmente avanzato da rendersi indistinguibile da una controparte umana nelle opportunità di interazione e padronanza della conversazione. Il diretto concorrente di OpenAi, Google, sta sviluppando il suo software IA dal nome Bard, che potrebbe richiedere a Big G una spesa fino a dieci volte maggiore quella dedicata al funzionamento della ricerca web attuale.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza