Sanità e tecnologia, a Milano il nuovo centro di Microsoft

Spazio dedicato a formazione e soluzioni sanitarie innovative

Redazione ANSA MILANO

Microsoft Italia ha inaugurato a Milano la sua nuova "eHealth Experience". Si tratta di un percorso inserito all'interno del Microsoft Technology Center, che la divisione nostrana dedicherà alle innovazioni in ambito sanità, con un occhio di riguardo alle tecnologie applicate al settore. La collaborazione tra Microsoft e i suoi partner, come l'IRCCS Ospedale San Raffaele, ha già permesso, con il supporto di Nvidia, Orobix e Porini, di sviluppare AI-SCoRE, una piattaforma di apprendimento autonomo, in grado di calcolare il rischio derivato dall'infezione da Covid-19. Il sistema salute è un comparto strategico al centro delle priorità del PNRR, che riserva 15,63 miliardi di euro per realizzare la sanità del futuro.

Secondo una recente ricerca del Polimi, se il 60% dei professionisti sanitari italiani è dotato di sufficienti competenze digitali di base (Digital Literacy), solo il 4% ha un livello soddisfacente di skill più alte, le cosiddette eHealth Competences. Ecco perché il Microsoft eHealth Experience vuole essere luogo di incontro ma anche di scoperta di ciò che la tecnologia oggi permette di fare per la salute dei cittadini, in un'ottica di condivisione delle esperienze. Nello spazio dedicato, gli attori sanitari potranno seguire ciò che accade, dalla presa in carico di un paziente, fino all'attuazione di soluzioni personalizzate, sviluppate da Microsoft e dai partner. 

Ad esempio l'analisi genomica e l'intelligenza artificiale per lo studio dell'andamento di una patologia, gli strumenti di comunicazione per promuovere gli screening, la gestione del triage attraverso Healthcare Bot, un totem che risponde alle prime domande e assegna i ticket agli utenti. Ma anche la diagnostica basata sulla lettura intelligente di dati, le app per l'assistenza da remoto e le interfacce per il coordinamento delle cure e la pianificazione smart degli appuntamenti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA