Tumori: Lilt, nel 2020 oltre il doppio morti rispetto Covid

A Milano e Monza ambulatorio mobile per 12 giorni visite gratis

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 05 OTT - "Nel 2020 in Italia le vittime del cancro sono state più del doppio rispetto a quelle del Coronavirus: 183 mila contro 75.891". Lo ha detto Marco Alloisio, Presidente della Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori) di Milano e Monza Brianza, rilevando inoltre che le visite rimandate a causa della pandemia, gli screening temporaneamente sospesi e gli sport non praticabili sono state limitazioni che avranno conseguenze anche sulle malattie oncologiche.
    In particolare, l'Osservatorio nazionale screening registra un calo del 53,8% delle mammografie nel 2020. Per invertire il trend, Lilt ripropone nel mese di ottobre la 'Campagna Nastro Rosa contro i tumori', la 29/a edizione, come "occasione per rilanciare con forza - sottolinea Alloisio - l'urgenza di fare prevenzione come arma efficace contro il cancro".
    E metterà a disposizione il 'Viaggio della prevenzione': 12 giornate dedicate alla diagnosi precoce e gratuita del tumore al seno. Il nuovo Spazio Lilt Mobile, un doppio ambulatorio su ruote completamente attrezzato, farà 11 tappe sul territorio di Milano e Monza offrendo visite al seno e mammografia (l'esame è riservato alle donne over 40). Inoltre, il 23 ottobre ci sarà l' 'Open Day': visite gratuite su appuntamento nei 7 ambulatori dell'Associazione.
    Secondo i dati più recenti, in Italia una donna su 8 ha probabilità di ammalarsi di tumore al seno, le nuove diagnosi sono 55 mila, 834.200 le donne che hanno avuto una diagnosi ma il tasso di sopravvivenza a 5 anni è oggi dell'87% (dati Aiom-Airtum 2020). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA